Il ritorno dell’Alfa Romeo svizzera

Allora adesso e’ ufficiale: dal prossimo anno l’Alfa Romeo torna in Formula 1. Sara’ infatti lo sponsor tecnologico della Sauber, anche se i motori saranno ancora quelli marchiati Ferrari. E non puo’ essere altrimenti.

Che cosa significa un ritorno dell’Alfa Romeo in Formula 1? Dipende da come Marchionne e Maranello imposteranno la cosa.

A dire il vero se si tratta di usare la Sauber marchiata Alfa Romeo solo come uno strumento di branding ma usando i motori Ferrari dell’anno scorso, allora diremo che e’ meglio lasciar perdere. Non farebbe bene alla Formula 1 e soprattutto allo storico marchio del biscione, una monoposto relegata al fondo della classifica. E sicuramente il famoso motto “Cuore Sportivo” andrebbe a farsi benedire.

Se invece si fornisce al team svizzero una tecnologia che permetta di riportare il marchio Alfa ai vertici della Formula 1, allora il discorso e’ diverso. Di sicuro servira’ a fare da “scuola guida” ai nuovi talenti che stanno venendo fuori da Maranello, come Leclerc, Fuoco, Giovinazzi e compagnia bella.

Da un punto di vista storico, la Sauber e’ un team “cliente” di Maranello e a memoria, quasi mai un team cliente ha fatto meglio di un team fornitore. Speriamo di avere un Alfa Romeo Sauber che quindi si piazzi nella parte medio alta della classifica. Di certo non andra’ a scomodare la Mercedes o la Ferrari, pero’ potrebbe dare fastidio a molti team di meta’ classifica.

Sempre che la cosa la si imposti in una certa maniera……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.